AREA RISERVATA
  • Modalità di Adesione per i dipendenti delle seguenti Società del Gruppo Intesa Sanpaolo:

    E’ disponibile nella Intranet aziendale l'applicativo di adesione on line che consente ai dipendenti delle Società sotto elencate,

    ACANTUS S.P.A.
    ISYBANK S.P.A.
    CONSORZIO STUDI & RICERCHE FISCALI
    EXETRA S.P.A.
    FIDEURAM ASSET MANAGEMENT SGR SPA
    FIDEURAM INTESA SANPAOLO PRIVATE BANKING S.P.A.
    FIDEURAM VITA S.P.A.
    INTESA SANPAOLO S.P.A.
    INTESA SANPAOLO ASSICURA
    INTESA SANPAOLO CASA S.P.A.
    INTESA SANPAOLO PRIVATE BANKING
    INTESA SANPAOLO VITA S.P.A.
    INTESA SANPAOLO  INNOVATION CENTER S.P.A.
    ISP INTERNATIONAL VALUE SERVICES D.O.O.
    INTESA SANPAOLO RBM SALUTE S.P.A.
    INTESA SANPAOLO RENT FORYOU S.P.A.
    IW BANK S.P.A.
    NEVA SGR
    PRESTITALIA S.P.A.
    SIREF FIDUCIARIA S.P.A.
    UBI Leasing S.p.A.

     

    di scegliere, nei primi sei mesi successivi alla data di assunzione:

    - dove destinare il TFR

    - se aderire al Fondo Pensione a contribuzione definita del Gruppo Intesa Sanpaolo

    Ai sensi di legge, chi non effettuasse alcuna scelta entro 6 mesi vedrà destinato il TFR alla cosiddetta "Linea Garantita" del Fondo Pensione di Gruppo (senza riconoscimento di alcun contributo aziendale).

    In caso di adesione esplicita al Fondo di Gruppo sarà attivata la contribuzione aziendale nella misura prevista dagli accordi collettivi (senza obbligo di contribuzione a carico dell'iscritto).

    Chi decide di destinare il TFR ad altro fondo non beneficerà di alcun contributo.

    L'applicativo è aperto, oltre che al personale neo assunto che deve ancora effettuare la scelta di destinazione del TFR, anche ai colleghi delle Società in elenco che:

    - hanno scelto di NON iscriversi ad alcun fondo e destinare il TFR a Tesoreria

    - hanno destinato il TFR a un fondo aperto

    e desiderano ora aderire al Fondo di Gruppo.

    Quanti invece, già aderiscono a un fondo pensione del Gruppo, non devono fare nulla e pertanto non sono abilitati ad accedere alla procedura.

    L’applicativo on-line di adesione al Fondo - gestito dal datore di lavoro - è presente nella intranet aziendale in #People>Servizi alla persona e welfare>La Vetrina dei servizi>Previdenza>Fondo Pensione a contribuzione definita del Gruppo Sanpaolo>Iscrizione.

    All'interno dell'applicativo è disponibile l'apposito manuale.

    Avvertenza: le pratiche di adesione si riterranno valide solo se saranno in stato "confermata" entro il mese di inserimento; in caso contrario saranno annullate di default e dovranno essere nuovamente inserite. 

    Dopo aver effettuato la scelta in procedura di adesione, occorre stampare la documentazione, sottoscriverla, caricarla in formato pdf  per conferma al datore di lavoro e spedire gli originali all'indirizzo del Fondo pre-compilato (per posta interna codice vetturabile 14146 Fondo pens a contr c/o Previnet Preganziol)

    n.b. La pratica in status "confermata", passa ad "attiva" il mese successivo. Occorre pertanto attendere l'apertura della posizione con la riconciliazione dei primi contributi da parte del Fondo  a fine del mese successivo (es. richiesta a marzo "confermata" ed "attiva" ai primi di aprile, apertura posizione  nel Fondo Pensione a fine aprile) e l'invio della lettera di benvenuto e credenziali, prima di procedere ad eventuali trasferimenti in entrata. 

    I dipendenti delle Società sopra indicate che non hanno accesso alla Intranet e non operano su computer aziendali o che, per altri motivi, sono impossibilitati alla compilazione online, dovranno contattare l'amministrazione del personale-ufficio assuzioni per richiedere il modulo cartaceo.


    Cosa fare per avere informazioni sulla modalità di adesione web, per annullare e modificare la pratica già parzialmente inserita o per annullare la pratica in stato "confermata"?

    Entro il penultimo giorno lavorativo del mese solare di compilazione:

    - le Aree professionali e quadri, devono fare una richiesta attraverso il portale #People della intranet aziendale: Assistenza HR>Categoria>Previdenza complementare; Dettaglio>Adesione al Fondo Pensione a contribuzione definitiva del Gruppo Intesa Sanpaolo

    - i Dirigenti devono contattare l'ufficio Amministrazione Dirigenti al seguente indirizzo email: dc_ru_amministr_dir.06424@intesasanpaolo.com.


                                                                                                       ***

  • Modalità di Adesione per i dipendenti delle Altre Società del Gruppo Intesa Sanpaolo:

    I dipendenti delle Altre Società, non presenti nell'elenco sopra riportato per aderire al Fondo devono rivolgersi al proprio Datore di Lavoro.



  • Contributi Non Dedotti

    E' disponibile all'interno dell'Area Riservata la funzione web per la comunicazione dei Contributi Non Dedotti.  Per coloro impossibilitati ad operare "on line" è invece necessario utilizzare il modulo cartaceo da richiedere attraverso il Form e-mail 

  • Premio Variabile di Risultato (PVR)

    E' disponibile all'interno dell'Area Riservata la funzione web per "confermare" l'importo del Premio Variabile di Risultato, eventualmente versato al Fondo. Per coloro impossibilitati ad operare "on line" è invece necessario utilizzare il modulo cartaceo da richiedere attraverso il Form e-mail 

  • Attivazione Contributo DATORE

    Gli iscritti appartenenti alle Società indicate nell'all. 1 dell'Accordo Sindacale del 7/10/2015, che intendono attivare il contributo del datore (es. iscritti taciti), possono accedere all'applicativo on-line presente nella sezione della intranet aziendale.

    L'applicativo di attribuzione contributo datore è disponibile nella intranet aziendale in #People>Servizi alla persona e welfare>La Vetrina dei servizi>Previdenza>Fondo Pensione a contribuzione definita del Gruppo Sanpaolo>Attribuzione contributo datore.

    Dopo aver effettuato l'up-load del modulo di di richiesta firmato e del documento di identità a sistema, non sono necessari ulteriori adempimenti. 

    ....Cosa fare per avere informazioni, annullare o modificare la pratica in stato "confermata"?

    Entro il penultimo giorno lavorativo del mese solare di compilazione:

    - le Aree professionali e quadri, devono fare una richiesta attraverso il portale #People della intranet aziendale: Categoria>Previdenza; Dettaglio>Adesione al Fondo Pensione a contribuzione definitiva del Gruppo Intesa Sanpaolo

    - i Dirigenti devono contattare l'ufficio Amministrazione Dirigenti al seguente indirizzo email: dc_ru_amministr_dir.06424@intesasanpaolo.com.

    N.b. I dipendenti delle Società sopra indicate che non hanno accesso alla Intranet e non operano su computer aziendali o che, per altri motivi, sono impossibilitati alla compilazione online, dovrà richiedere il modulo al Fondo.

  • Istruzioni ed avvertenze per versamenti una tantum tramite bonifico
  • Modulo SDD cod. 23 - Mandato per addebito diretto o revoca
  • Modulo variazione % di versamento del TFR al Fondo (solo per gli iscritti impossibilitati ad accedere all'applicativo web)

    Dal 1° ottobre 2018 è possibile variare la propria scelta di destinazione del TFR maturando al Fondo, così come definito dalla normativa vigente e dall’accordo sindacale del 14 marzo 2018, attraverso l’apposito applicativo disponibile nella Intranet aziendale.

    L'applicativo di variazione % di versamento del TFR al Fondoè disponibile nella intranet aziendale in #People>Servizi alla persona e welfare>La Vetrina dei servizi>Previdenza>Fondo Pensione a contribuzione definita del Gruppo Sanpaolo>Modifica quota TFR.

    I colleghi lungo assenti o impossibilitati ad accedere all'intranet aziendale, possono utilizzare il modulo allegato

  • Modulo variazione % di versamento del contributo LAVORATORE (solo per gli iscritti impossibilitati ad accedere all'applicativo web)

    N.B. La variazione % contribuzione è da effettuare attraverso l'applicativo presente in #People durante il periodo di apertura della finestra di giugno (con decorrenza luglio) e/o dicembre (con decorrenza gennaio)

    Per accedere all'applicativo seguire il percorso:

    #People>Servizi amministrativi>Richieste amministrative>Previdenza complementare>Variazione Percentuale contributo volontario a fondo pensione

    Una volta effettuata la variazione sarà possibile stampare una ricevuta da conservare.

    Per annullare la variazione già inserita sarà necessario seguire il medesimo percorso e annullare la pratica.

    Per modificare quanto già inserito, si dovrà procedere all’annullamento come sopra descritto e riproporre la variazione come desiderato.

    Sono esclusi dalla compilazione online e dovranno quindi utilizzare i moduli cartacei disponibili sul presente sito durante il periodo di attivazione della finestra1:
    - i colleghi lungo assenti
    - gli iscritti provenienti dalla Cassa ex-IBI
    - i colleghi che non hanno accesso a #People.

    Per maggiori informazioni aprire una richiesta di assistenza in #People > Assistenza > Assistenza HR.

    E scegliere i seguenti campi dal menù a tendina:
    - Categoria > Previdenza Complementare
    - Dettaglio > Variazione Contributo Volontario.

    1N.B. Il modulo cartaceo per la variazione % contribuzione è reso disponibile durante il periodo di attivazione nel sito internet del Fondo, nei mesi di giugno (con decorrenza luglio) e dicembre (con decorrenza gennaio).

  • Modulo variazione % contribuzione individuale per gli iscritti provenienti dalla Cassa EX-IBI

    Prossima apertura della finestra di variazione: dicembre, con decorrenza gennaio.

  • Per gli iscritti provenienti dall'ex Cassa IBI: Modulo variazione % di versamento del contributo LAVORATORE

    N.B. Il modulo cartaceo è reso disponibile solo nei mesi di apertura delle c.d. "finestre" di giugno (con decorrenza luglio) e dicembre (con decorrenza gennaio).

  • Per i dipendenti di Altre Società:

    I dipendenti di Societànon presenti nell'elenco delle Società del Gruppo Intesa Sanpaolo (vedi Moduli>Adesione), per la variazione della propria % di contribuzione devono rivolgersi al proprio Datore di Lavoro.

  • Prestazione/Trasferimento per Pensionamento - Modulo e informazioni

    Per approfondimenti sulla prestazione in forma di rendita, clicca su Documenti>Documento sulle Rendite, Convenzione Generali Italia Spa, Fascicolo Informativo Generali Italia S.p.a.

    Per maggiori dettagli sull’utilizzo dei simulatori presenti all'interno della propria Area Riservata, si rinvia alla lettura della Guida.

    N.B. DAL 30 GIUGNO 2022 E' POSSIBILE CARICARE IN UPLOAD IL MODULO DI RICHIESTA E RELATIVI ALLEGATI DIRETTAMENTE IN AREA RISERVATA, NELLA SEZIONE "RISCATTI>PRESTAZIONE PER PENSIONAMENTO", SENZA DOVER INVIARE IL CARTACEO AL FONDO.

    IN CASO DI  "TRASFERIMENTO IN USCITA", CARICARE IL MODULO PRESTAZIONE PER PENSIONAMENTO/TRASFERIMENTO CON RELATIVI ALLEGATI, SEMPRE IN AREA RISERVATA, NELLA SEZIONE "TRASFERIMENTI IN USCITA"

    Una volta caricato in up-load il modulo di richiesta prestazione o, in alternativa inviato per posta, è possibile monitorare lo "stato avanzamento della pratica" all'interno dell'Area Riservata, nella sezione "Pratiche" (vedi Circolare n. 3/2021)

  • Soggetti designati

    E' disponibile all'interno dell'Area Riservata la funzione web per la comunicazione dei soggetti designati. Solo per coloro impossibilitati ad operare “on line”, è ancora possibile utilizzare lo specifico modulo cartaceo da richiedere attraverso il Form e-mail del Fondo.

    Per maggiori dettagli sulla procedura di designazione, si rinvia alla Circ. n. 5/2022.

  • Variazione indirizzo di residenza

    L'indirizzo di residenza per il personale in servizio è aggiornato mensilmente tramite flusso dal Datore di lavoro. Occorre pertanto verificare con la propria Azienda che il dato sia nei loro sistemi aggiornato (es. i dipendenti delle Società del Gruppo Intesa Sanpaolo, possono verificarlo in #People e chiedere eventuale variazione tramite le #People>Servizi amministrativi>Richieste amministrative).

    Gli iscritti cessati o familiari a carico, per i quali il Fondo Pensione non riceve flussi anagrafici di aggiornamento, devono invece far richiesta di variazione della residenza scrivendo attraverso il FORM MAIL, avendo cura di allegare il proprio documento d'identità in corso di validità.

  • Variazione recapiti (indirizzo corrispondenza, posta elettronica, telefono)

    L'indirizzo di recapito, se diverso da quello della residenza anagrafica, l'indirizzo di posta elettronica ed i numeri telefonici devono essere variati in autonomia all'interno dell'Area Riservata, nella sez. Anagrafica.

    Per le posizioni degli Iscritti familiari a carico minorenni, occorre invece far richiesta di variazione scrivendo attraverso il FORM MAIL, avendo cura di allegare il documento d'identità dell'iscritto di riferimento in corso di validità.

    In caso di smarrimento delle credenziali di accesso all'Area Riservata, si rammenta che occorre recuperare il codice iscrizione facendone richiesta attraverso il FORM MAIL, allegando il proprio documento d'identità in corso di validità. Se l'indirizzo mail registrato in Area Riservata, necessario per il recupero della password, non è più valido occorre chiederne la variazione - indicando nel corpo del form mail esplicitamente il nuovo indirizzo di posta elettronica personale (non PEC) da inserire. Vedi FAQ A-RECUPERO CREDENZIALI nel sito internet.

     

  • Riscatto/Trasferimento a seguito accesso Fondo di Solidarietà - Modulo e informazioni

    N.B. DAL 30 GIUGNO 2022 E' POSSIBILE CARICARE IN UPLOAD IL MODULO DI RICHIESTA RISCATTO E RELATIVI ALLEGATI DIRETTAMENTE IN AREA RISERVATA, NELLA SEZIONE "RISCATTI> nel box "RISCATTO PER ACCESSO AL FONDO DI SOLIDARIETA'", SENZA DOVER INVIARE IL CARTACEO AL FONDO. 

    IN CASO DI  "TRASFERIMENTO IN USCITA", CARICARE IL MODULO RISCATTO/TRASFERIMENTO CON RELATIVI ALLEGATI SEMPRE IN AREA RISERVATA NELLA SEZIONE "TRASFERIMENTI IN USCITA"

  • Riscatto/Trasferimento per perdita requisiti o inv. permanente o inoccupazione per 48 mesi - Modulo e informazioni

    N.B. DAL 30 GIUGNO 2022 E' POSSIBILE CARICARE IN UPLOAD IL MODULO DI RICHIESTA E RELATIVI ALLEGATI DIRETTAMENTE IN AREA RISERVATA, NELLA SEZIONE "RISCATTI>

    - nel box "RISCATTO PER PERDITA REQUISITI", in caso di dimissioni/licenziamento/cessione contrattuale

    OPPURE 

    - nel box "RISCATTO PER INVALIDITA' PERMANENTE", in caso di Invalidità Peramente superiore ai 2/3

    SENZA DOVER INVIARE IL CARTACEO AL FONDO.

    IN CASO DI  "TRASFERIMENTO IN USCITA", CARICARE IL MODULO RISCATTO/TRASFERIMENTO CON RELATIVI ALLEGATI SEMPRE IN AREA RISERVATA NELLA SEZIONE "TRASFERIMENTI IN USCITA"

  • Riscatto per Decesso - Modulo e informazioni
  • Nota bene

    Per maggiori dettagli sull’utilizzo dei simulatori presenti all'interno della propria Area Riservata, si rinvia alla lettura della Guida.

    Una volta caricati in upload i moduli di richiesta trasferimento in uscita o riscatto per accesso fondo di solidarietà/invalidità premanente/perdita dei requisiti negli appositi box in Area Riservata o, in alternativa, spediti per posta, è possibile monitorare lo "stato avanzamento della pratica" all'interno dell'Area Riservata, nella sezione "Pratiche" (vedi Circolare n. 3/2021)

  • Modulo trasferimento in entrata

    Si rammenta che per chiedere il trasferimento in entrata da altre forme pensionistiche, occorre aver già attiva la posizione nel Fondo (ricezione lettera di benvenuto e credenziali).

    Prima di compilare il modulo, seguire le indicazioni riportate nella "Guida al Trasferimento in Entrata"

    N.B. I dipendenti delle Compagnie di Assicurazione (Intesa Sanpaolo Assicura, Intesa Sanpaolo Vita, Fideuram Vita, Intesa Sanpaolo Life, RBM Salute), devono richiedere il modulo a loro dedicato, direttamente al Fondo.